Anche un ministro ex An sarebbe coinvolto nello scandalo dei trans

Secondo un’indiscrezione riconducibile allo stesso governo, anche il ministro Andrea Ronchi avrebbe avuto frequentazioni con transessuali e viados. E tutto lascia prevedere che, a breve, potrebbero esserci nuove, sconcertanti rivelazioni.

Stamattina giravano già le prime voci. Si parlava di molti politici, di vario orientamento politico, coinvolti nell’affaire trans che ha travolto il governatore del Lazio, Piero Marrazzo. Ora, secondo alcune indiscrezioni, tutte riconducibili, sembra, allo staff del ministro della Difesa, Ignazio La Russa, sarebbe trapelato un primo importante nome: quello del ministro per le Politiche Europee, Andrea Ronchi attualmente anche lui nel Pdl e con un passato da portavoce di Gianfranco Fini e parlamentare di An (come La Russa, del resto). La notizia sta squassando, proprio in queste ore, i piani alti del centrodestra. In giro, proprio nei “Palazzi del potere” circola molto imbarazzo.

continua qui

Precedente (vignetta) - Rutelli: " Con me in 25" Successivo (satira) Intercettazione A.A.- S.B. - La vera genesi del Lodo Alfano

6 commenti su “Anche un ministro ex An sarebbe coinvolto nello scandalo dei trans

  1. Sinceramente si poteva ben immaginare. Non di Ronchi, ma che qualche altro avesse le mani in certi fatti. Diciamo che hanno troppo, e questi li porta ad affossarsi…moralmente, politicamente, umanamente. Tutti. Senza distinguo.

  2. adesso i conti non mi tornano… già ritenevo la figa di destra e il trans di sinistra, ma vedo che l'uccello in questo caso attira ambedue gli schieramenti… sti politici si sono proprio degradati!

  3. Ma pensa te sti ministri di AN ora PDL che poi ti fanno il predicozzo su cosa devi fare e non fare e la famiglia tradizionale…e poi in coda a baciar l'anello papale.Che schifo di persone.

I commenti sono chiusi.