Precedente Con il "piano casa" di Berlusconi si realizza il "piano di rinascita democratica" di Licio Gelli Successivo La vera mamma leghista (cazzeggio)

32 commenti su “Berlusconi: L’assegno a chi perde il lavoro è uno stimolo a licenziare

  1. No quelli li privatizza, come disse tempo fa, così può iniziare una scelleratà sanità privata come quella USA du Bush.

  2. Ho guardato i post vecchi. Ho visto i tuoi blog consigliati. Non ci sono.Ti odio. La vignetta è bella e ti leggo sempre, sentiti in colpa.A parte gli scherzi, fai un salto sul mio volevo un consiglio sulle mie prime vignette, ti piacciono?Ciao Pellescura, alla prossima.

  3. Beh, così si mette in contrasto con sé stesso, visto che ha detto che gesto governo vigilerà affinché nessuno vada in miseria. A meno che non si riferisse ai Boscimani.

  4. Anonimo il said:

    Qualcuno gli avrà detto che l’assegno è per il dipendente e non per il titolare?

  5. Particolarmente arguta, Pietro!Anche il commento che mi precede d Vincenzo :)Ciao e buona giornata.

  6. già che ci siamo possiamo chiudere anche il grande fratello e la d’urso? inducono al massacro per sfogo fisico personale…!!!!la vignetta è straordinaria..!!

  7. Pietroo, sei un grande. La vignetta di sotto è spettacolare, non rimarrà indifferente!!E questa qui, insomma, non c’è proprio nulla da commentare!

  8. Anonimo il said:

    Beh, in Abruzzo non bisognerebbe sforzarsi molto per realizzare il proposito..visto come versa la nostra sanità! eheheheh (ridiamoci su vah. Oggi non voglio acuire la mia ulcera!):D

  9. Giusto!E già che ci siamo chiudiamo anche le scuole visto mai che siano un incentivo ad adoperare il cervello…

  10. Anna, bella domanda.Sarebbe il sogno di Gasparri, il politico più insultato dell’universo blogghistico, dopo il suo Dio, ovvio.

  11. Si certo tanto a chiudere la scuola ci stanno provando già da un pò e la dittatura è bella che rafforzata!!!Ciao

I commenti sono chiusi.