Precedente la Chiesa perdona l'adulterio: è occasione di emozioni nuove Successivo Bush: Scarpe diem

31 commenti su “Brunetta: Con le mie riforme questo paese tornerà un giardino

  1. Eh questa volta l’esercito per la liberazione dei nani da giardino non colpirebbe, che rimanga lì perso nell’erba alta, beh un pratino all’inglese è già giungla per lui.

  2. Faccio outing: nei miei folli deliri movimentisti ho fatto alcune “azioni” per la liberazione dei nani da giardino, ma se ne incontrassi uno così in una di quelle assurde nottate credo che lo demolirei a martellate….

  3. Anonimo il said:

    ihihihihihi sarà che mi piacciono le battute un pò cattivelle ;))), ma anche questa è super….però quella sul maiale alla diossina, mi ha fatto piegare in due dal ridere ;)))…sei grande!

  4. Questa dichiarazione di Brunetta, detta dopo quella di Berlusconi (sul paradiso), fa leva sulla capacità associativa del cervello e suona molto come riferimento all’Eden (paradiso terrestre). Siamo ad un livello di propaganda talmente subdola che quella nazifascista, a confronto, è una commediuola.

  5. sisterly il said:

    Da pochi mesi abito in una casa con giardino e ogni tanto ho avuto il vago desiderio di acquistare i nani da posizionare in giro tra fiori e cespugli. Ma dopo aver visto questa foto…ogni desiderio è fuggito via!Che schifo! E’ un’immagine da incubo. Aderirò anch’io al movimento per la liberazione dei nani da giardino. Non sia mai che siano costretti a dividere il loro spazio con un nanerottolo simile.

  6. Difficile scrivere tra le risate.Pietro tra te e i commenti, mi escono le lacrime …BRUNETTOLO, troppo forte :)))))

  7. ohohoh pensa che prima che mi si aprisse per bene il blog e avevo letto solo il titolo stavo pensando che lui come nano ci starebbe stato una….favola 😉

  8. Pietro,questa non l’avevo vista:è bellissima. Rido e rido.Accidenti,io amo i nani da giardino, ne ho una bella collezione.Ma questo no,non lo voglio…. 🙂

  9. Claudio il said:

    Macchè giardino….Concittadini Veneziani portate pazienza per le acque alte, non tutti i mali vengono per nuocere e c’è una concreta speranza che il nano ci finisca dentro dove il livello è più alto di lui (e non ci vuole molto)

I commenti sono chiusi.