Ci sedemmo dalla parte del Sì, perché dall’altra parte tutti i posti erano occupati da D’Alema, Gasparri, Brunetta, Salvini e da Rocco Casalino…

(riflessionioni sparse)

Ma Gasparri, la Meloni e Casa Pound, che hanno anche loro salvato la democrazia e la Costituzione, possiamo chiamarli ora partigiani?

In fondo ieri sera non l’avevo presa male, fino a quando non ho sentito parlare Salvini, Brunetta e D’Alema e ho pensato: “oddio,ci risiamo”

Il terzo mistero di Fatima svela come la più bella Costituzione del mondo ce l’abbia un paese da sempre in mano alla mafia e ai raccomandati.
 
Qualcosa mi dice che nessuno sa che cazzo succederà ora.

Ha vinto la democrazia. Tra l’altro senza aver mai giocato.

Ora è tempo di raccogliere i cocci e di trovare un dialogo. Con calma salutare i parenti, preparare le valigie e attraversare il Brennero.

Abbiamo salvato la Costituzione. Ora si salvi chi può.

Il nostro sistema parlamentare ideale è il bipolarismo perfetto.

Inutile insistere sempre nel dire di voler vivere in un paese normale. Non c’è niente da fare, non siamo portati.

Perchè a noi, diciamocelo, che cazzo ce ne frega della stabilità. A noi ce piace tanto l’incertezza. Oggi ci siamo, domani chissà.

C’è solo da sperare che la maggioranza che vince abbia ragione. Anche se sarebbe la prima volta nella storia.

 E ora Sanremo a Pippo Baudo. Subito!

 Per me comunque l’abbiamo presa di nuovo CNEL culo.

Precedente 194 - Amo essere una persona diretta... Successivo Siamo messi che Berlusconi a 80 anni, tra processi, ricoveri, controlli, pacemaker, pillole blu e pompette varie, è tra quelli più lucidi.