Precedente Premiata bloggheria di fine anno Successivo Se più gente guardasse alla transgender con favor, avremmo meno gente difficile e più gente di cuor...

27 commenti su “Due risate natalizie con Achmed, il terrorista morto che canta jingle bombs

  1. Super l’artista sia come ventriloquo sia come manipolatore del pupazzo. Fa ridere, (amaro) è indubbio. Buon tutto e felicità, che ne abbiamo bisogno.

  2. Penso che questo sia il modo più corretto per contrastare il senso di paura che qualcuno ha infuso nella società. Chi parla di terrore dietro i microfoni o alla Casa Bianca… quelli sono i veri terroristi da combattere.Ciao

  3. o.t. A me via mail nulla è arrivato (peccato!), comunque al tuo post quella mail la terrei: hai tre mesi di tempo per fare una denuncia alla polizia postale….

  4. Pietro a te dico buongiorno ma…lo sarà? Spero di sì per tutti. Ieri ho fatto una gaffe scrivendo all’inizio di un commento per SCHIAVI O LIBERI? il tuo nome Pietro anzichè il suo. E allora un’altra speranza: verrò perdonato?

  5. Ciao Pietro! Passo, un pò in ritardo, per augurarti una buona continuazione di feste…Un caro saluto, a presto!p.s.forte il video! 😀

I commenti sono chiusi.