Precedente La Gelmini e il ritorno della serietà Successivo Una bella sorpresa

58 commenti su “I leaders degli studenti del centro destra

  1. ripetenti di destra picchiano secchioni di sinistra. La polizia lascia fare: “abbiamo applicato la regola del vantaggio”

  2. Ma perchè si considera la cultura un valore determinante?Cultura è coltivare.Pensare che in terra di Kant o di Hegel il nazismo abbia potuto manifestarsi, mi fa ricredere del vero ideale di cultura e di potere della stessa.

  3. NON d’accordo con 3emy78,perchè volendo la cultura continua continua continua..volendo pero’ ovvio!io ho preso due specilizzazioni con lavoro famiglia laboratorio e figli a carico e allora??supermamma lavorativa?ma nemmeno per sogno,perchè A)la cultura è cultura B) mi era di ultitita’ sul lavoro e per il lavoro-Questo NON mi ha esentato dal precariato,come la mggior parte delle donne che lavorano-Oggi ci siamo dentro tutti ma fino ad una decina di anni fa era un fenomeno prettamente femminile-Per questo non dico odio ma poco ci manca queste pseduo donne politiche Ministresse che tutto fanno fuorchè essere coese con il mondo femminile,ma al contrario si sono guadagnate il post(opss poltona)e siccome la lingua batte dove il dente duole…………………Che la Gelmini sia “solo” il braccio “armato finanziario” di Tremonti l’ho scritto a destra e a manca ,e lo scrivo ormai da oltre tre mesi,a dispetto di tutti i grandi giornaListi , di qualunque casacca siano vestiti,quindi IO non ho dubbi- Da “immigrata”Calabrese” con famiglia in quel di Brescia,di cui ha “perfetto idioma”ha peralto scelto la laurea in quel di Calabria.Questo la dice lunga sulla sua “cultura acquisita”tutto poteva fare fuorchè la Ministra dell’istrizione-Ma visto che Tremonti “voleva assolutamente piazzarla” poteva metterla al “gabinetto”dei portaborse Ma capisco che se si vogliono inserire persone “fidate,fidatissime” è di questo “tipo” di persone che bisogna fare “USO” (e volendo abuso)-Di sicuro c’è che in questo modo stanno mettendo a rischio TUTTA LA SCUOLA e non solo l’universita’-SE lo avessero fatto sarebbe stato palese che Berlusconi e Confindustria volevano attaccare i baroni (ma ora lo ammettono,almeno in parte) ma ANCHE le categorie professionali,di cui peraltro “essi stessi” fanno parte,questo è il paradosso- Combattono le categorie,abbattendo gli studenti dalla base, DALLA BASE PRIMARIA,chiaro? detto cio – Buon Halloween-gabrybabelle

  4. Vecchie storie che tornano,kossiga docet, ma io, come detto e ridetto, in questo movimento voglio crederci e non credo che i ragazzi si fermeranno…

  5. Anonimo il said:

    ma perchè si dovrebbe studiare di meno, io continuo a non capire: quale articolo o comma della legge La induce a pensare che “dalla gelmini in poi” si studierà di meno?Sig. Bruno Lei fa politica? Qualcuno qui fa politica? Solo per capire chi sono i miei interlocutori, fino a che punto conoscono alcuni “meccanismi”ci tengo a precisare che non tutti i commenti anonimi sono della sottoscritta; ho espresso le mie opinioni solo in relazione alla riforma scolastica (a dire il vero anche qualche mese fa, quando fu pubblicata senza autorizzazione una mia ciattata con l’autore del blog – vabbè, mica era una cosa da autorizzare, visto il contesto e la modalità, ossia nell’assoluto rispetto della pirvacy)buonagiornata, MichelaPs: Mr. Pietro, mi vien da sorridere…

  6. fighissimo sto blog, l’ho appena conosciuto tramite “voglioscendere”.Complimentoni, hai del talento.(Certo il governo aiuta parecchio di suo, però sei bravo)

  7. Capolavoro! Non riesco a dirti a parole quanto mi piaccia. Ti chiedo con un grosso anticipo se mi permetterai di citarla in un prossimo post sul mio blog…

  8. E come commentare un’affermazione del genere? Geniale, adesso la faccio leggere al capo degli skin heads che fa il pasticcere dietro casa mia. chissà come la prende…

  9. Certo che si studia meno, ovvero ci sarà una forte selezione di classe dove chi se lo potrà permettere potrà studiare!E questo perchè entrando le fondazioni private le tasse universitarie triplicheranno! Capito cara Michela?Pellescura, tu sei stato troppo cattivo!ps fai benissimo!

  10. Anonimo il said:

    Bravo pellescura! Le tue vignettecolpiscono sempre………sono da diffondere:-))http://specchio.ilcannocchiale.it

  11. ciao Pelle, sempre agrodolci le tue vignette…. hai notato ? la “crisi Gelmini” in questi ultimi due giorni è riuscita a togliere per un attimo i riflettori dalla crisi della borsa…. buon we e a presto

  12. Oggi il tuo blog è stato consigliato da l’Unità, l’hai comprata vero? No, perchè per te quello di oggi è un numero da collezione e non l’avessi fatto hai da mangiarti le mani!

  13. il solito ritornello: tutto ciò che è cultura viene da sinistra… eppure di anni ne sono passati e qualche persona intelligente ce l’ha avuta anche la destra… questo è un pò più difficile da mandar.

  14. Caro Pellescura, hai ragione, vincere il superenalotto e farsi fregare da un moccioso rumeno .. sarebbe una delle poche ragioni per cui alzare le mani sarebbe un dovere morale. Csi docet.Mi chiedi il perchè non abbiamo ancora fatto scambio di link.Forse perchè lo abbiamo fatto, ce lo siamo proposti almeno 3 volte.Va bene che mi tieni tra i Link “nascosti” (e pretendo di salire di grado, guarda dove sei tra i miei link!) ma così sembra che tu il mio sito non l’abbia proprio visitato mai!!!Suvvia! Cribbio!A presto. Wilda NON LEGGERE QUESTO BLOG!

  15. Grazie a tutti per l’apprezzamento.il russo,sì, l’ho vista l’Unità, per puro caso, domani ci faccio un post, non è che capita tutti i giorni in effetti.—————enio,lo so che la battuta è forzata, fatto sta che in Italia, a parte qualche caso sporadico, la cultura ha un connotato di sinistra. E’ un dato di fatto. Forse chi si schiera a destra ha altre prerogative, è più portato a fare impresa, ad accrescere il suo pil e quello degli altri.Non c’è niente di male. Ma in Italia la destra è rappresentata quasi solo dal peggio che la tv riesce a far entrare nelle nostre case.—————wil,il tuo link è messo lì perchè purtoppo non si aggiorna automaticamente, proverò a rilinkarti.Ma su questo blogroll di blogger, alcuni blogger non ricevono l’aggiornamento e rimangono sempre nelle ultime posizioni.Cmq sai benissimo che ti leggo sempre :-)……………Un saluto particolare ai nuovi, spero che ritorniate.Buona domenica a tutti.

  16. Anonimo il said:

    ciao,Pietro..non sempre è cosi,mia figlia ha 23 anni e solo ora ha deciso che vuole tentare l’università…credo sia poprio fuori,no? ma è di sinistra,come me..comq..una rondine n nfa primavera!

  17. ti sei preso una vacanza?? sono in crisi d’astinenza. Ho bisogno di sorridere magari a denti stretti, come mi fai sorridere tu il più delle volte, come le arance quando sono aspre. Ti saluto simpatico amico A.

I commenti sono chiusi.