In Rai c’è il panico. Hanno tutti paura di perdere il posto. Sono tutti appesi ad un filo. Vietato citare di Berlusconi, se non per santificarlo

Mi vergogno per questa gente senza dignità. Una battuta su Berlusconi, anche ingenua, scatena il panico in studio.
Non credevo si potesse arrivare a questi livelli di servilismo.

Vota su

qui altri video di questo blog


Precedente La vignetta di Vauro ad Annozero e le innovative misure antisismiche del governo Successivo Nonostante ieri fosse Venerdì 17, questo blog ha fatto il botto.

56 commenti su “In Rai c’è il panico. Hanno tutti paura di perdere il posto. Sono tutti appesi ad un filo. Vietato citare di Berlusconi, se non per santificarlo

  1. Il viso terrorizzato della servetta rende ogni commento superfluo. Ormai non è più servilismo, questa è psicosi!

  2. Che roba! Non si può più fare una battuta al re dell’umorismo di classe. Ricordiamo tutti le battute sui “kapo”, gli abbronzati, la mitragliatrice alla giornalista russa, le corna, ecc… Che sane risate da competizione proprio… Spegnere la tv no?

  3. una battuta assolutamente innocua…insomma, non pronunciare il nome di silvio invano. questa è la rai,che ci aspettiamo? certe cose al tg4 non succedono mica!

  4. A Pie’ se tu me trovi quarche aggancio pe annà in TV e fa parte der pubblico, io ci avrebbe du’ piccole cosette da dì a quelle pecore.

  5. Fa parte del meccanismo di selezione alla rovescia che c’è nella nostra società, e in particolare nelle TV: se hanno una testa pensante, vanno scartati, solo i servi acefali hanno diritto a stare lì. Dopodichè, appunto, spegniamo la TV. Non è neanche più un atto politico, è un atto di spontaneo rifiuto del ciarpume, che è rimasta l’unica cosa che ci sanno dare.

  6. E pensare che sarebbe molto più facile incriminare lui con le sue cazzate giornaliere che spara e tutta la sua combriccola di leccaculo. Ciao alla prossima

  7. Luigi il said:

    Boicottiamo quella trasmissione: se gli autori e la conduttrice ritengono che il servilismo sia l’unica via per mantenere il proprio posto di lavoro in una rete pubblica allora spetta a noi dimostrare che il posto di lavoro lo perdono se non dimostrano di meritalro…riprendiamoci il nostro ruolo di telespettatori e castighiamo quella trasmissione e chi ci lavora. Senza i nostri ascolti non possono lavorare…facciamo selezione naturale…

  8. per fortuna non posso vedere il video…ahhhh bene…ora ho finito la pausa e torno al lavoro non incazzato…che bello…. ciao pietro.

  9. Pietro, la tua è una considerazione del tutto personale. Io invece voglio cogliere l’occasione per ringraziare non solo le istituSCONI che ver sono molto presenti sul campo e stanno dimostrando davvero l’impegno concreto e naturalmente aggiungo a questo tutti i Silviolontari e tutte quelle ad personam che si sono rimboccate le maniche e con l’elmetto hanno mostrà …dimostrato e stanno dimostrando giorno dopo giorno una grande Unzione, questo è il bello del rapporto con l’Alto.Ps Piensiero di Silvan :”E meno male che non gli ho detto cosa se ne doveva fare della bacchetta!”

  10. Ma a me Silvan non mi è parso antiberlusconiano, magari l’ha pure votato. Era veramente una battuta che non faceva manco il solletico, o forse no? Boh, mi sa che Ha ragione chi parlava di psicosi.

  11. barbaro il said:

    CHE TENEREZZA…..!!!!! FATE TENEREZZA DAVVERO…. E PENA, TANTA PENA. NON SAPETE PIU’ A CHE ATTACCARVI, CERCATE DI SCALARE LE MONTAGNE E INVECE SIETE SU UNA SUPERFICIE VETRATA, BAGNATA DALLA VOSTRA SALIVA CHE LA BILE VI FA USCIRE….. BRAVI, CONTINUATE, E’ DAVVERO UNA GODURIA VEDERVI COSIì

  12. Anonimo il said:

    Io credo che chiunque usi e abusi il nome del PREMIER per fare audience è messo molto male! Del resto i SINISTRI ed i loro amici non perdono occasione per farsene beffa. Un consiglio: se davvero volete diventare un’alternativa all’attuale maggioranza, smettetela di usare ogni mezzo lecito e illecito per farvi beffa del PREMIER e dell’esecutivo, stete diventando ossessivi e patetici! Pensate a cose più serie e siate più propositivi, forse e dico forse potrete anche esser presi sul serio dagli elettori.

  13. Anonimo, una cosa propositiva…fammi pensare…una cosa tipo eliminare il lodo alfano e fare processare il premier? mi pare propositiva, non è da buttare come idea, su…

  14. Anonimo il said:

    libertà di parola e di stampa ma dov’è???dobbiamo essere liberi di parlare e di esprimerci sempre nel rispetto del prox… tocca sta attenti a quello ke si dice ma doveeeeeeeee la democrazia ke fine ha fatto????

  15. E’ una leccatina … preventiva. Anche se la battuta era insignificante, non si sa mai che Silvio sia come la mamma: “Ti ho fatto e ti disfo!”.

  16. lo so, lo so.. sono un’aspirapolvere delle provocazioni. Quelli contrari al pensiero comune, almeno di questo blog, perchè non appaiono almeno dietro il loro nickname e si firmano anonimi?

  17. cicci il said:

    e si è proprio una tempesta in un bicchiere d’acqua , uno scandalo assurdo , ma non sarete troppo intolleranti?!?

  18. cicci,essere terrorizzati per aver osato profferire una mezza battuta ti pare poco? Non credo sia esagerazione preoccuparsi della piega che sta prendendo la tv pubblica (su quella privata stendiamo le veline pietose)a voi della libertà non ve ne frega una cippa, questa è la verita’. Vi basta vederla scritta sul nome del partito e urlata demagogicamente nei comizi a rete unificate dal vostro guru. Vi piace la libertàààààà?????????E tutti in coro: Sììììììììììììììì

  19. Anonimo il said:

    a volte mi vergogno di vivere in italia!!! manco ai peggiori tempi della prima repubblica succedevano queste cose

  20. Anonimo il said:

    Poveri rosiconi come siete ridotti male ! Fareste pena se prima non faceste schifo. Anadate a lavorare parassiti della società che gli Italiani si salvano tranquillamente senza i vostri consigli puzzolenti.

  21. Cosa volete da una poverazza messa li dal vaticano? Io sono de L’Aquila e voglio proprio vedere che farà il mago silvio… Ha detto le stesse stronzate che disse a terremoto di S. Giuliano.

  22. Qui c’è solo da chiedersi sempre le solite cose, cose tipiche di quando si guarda rete4.”Finirà prima la lingua del servo, o il culo del padrone?”

  23. Che lacchè, servi. Hanno il terrore del posto perché berlusconi si sa è un tiranno e non è liberale per un cazzo, anche se ama autocelebrarsi con questa parola.

  24. Anonimo il said:

    che schifo…e la cosa ancora più triste è che è del tutto inutile stare qui a denunciare,a commentare:stare qui a far fare 4 risate ai governanti di berlusconia..perchè è questo che fanno quando vedono articoli del genere.Ormai,o si inizia a combattere nel senso più violento del termine o ci si rassegna,da bravi italiani,aspettando che finisca l’era di mister B e ne inizi un’altra…di qualche altro feudatario…

  25. Anonimo il said:

    GLi italiani si salvano grazie a i fondi ue che ciucciano da secoli , mi domando quando si decideranno a cacciarvi a a calci in culo ….

  26. Anonimo il said:

    Che quella sia una stupida è appurato da ANNI.Che questo sia Servilismo è appurato pure.Che l’italia sia un paese di servi è assodato.Apprezzo in particolare la scena finale con Fantozzi e Filini.

  27. Anonimo il said:

    Ma nn si vergogna questa sciaquetta qui? entrata in TV grazie al Vaticano..molto probabilmente andando a letto con qualche alto prelato…Tex Willer

  28. Guardone del Blog il said:

    Caspita, che exploit, questo blog! Guardando le classifiche di "migliorblog" nella tua categoria (politica & società), sei passato da una media giornaliera di 200/300 accessi a quasi 16.000! Roba da Beppe Grillo.Non ci spiegheresti il mistero? hai messo un esercito di amici a cliccare col programmino che cambia gli IP ad ogni accesso? E che gusto ci provi? Mah…

  29. Shanti il said:

    Comunque non servono le battute (ma era una battuta? Chi ha riso?), Basterebbe fare una raccolta delle pessime figure e delle uscite infelici di “Sua Santità” S.B. e ci sarebbe da ridere per mesi.

  30. guardone del blog,nessun trucco e nessun inganno, ho inserito il post in ok notizie, ed è stata la notizia più votata per tutto il giorno,quasi 600 voti, 100 commenti, toccando 16.000 visite. E’ solo la classica botta di culo 🙂

  31. Anonimo il said:

    E’ proprio vero l’Italia ormai è un paese di lecchini e furbastri, in ogni campo.E’ risaputo infatti che chi non lecca non fa’ strada e conseguentemente non guadagna.p.s: in questi giorni non ho visto Striscia, qualcuno mi sà dire se loro, sempre così attenti, hanno rilevato adeguatamente questa schifezza?

  32. Vedere la faccia della conduttrice che passa dall’ilare al drammatico è (se si pensa al motivo che l’ha indotto) NAUSEANTE. Chissà che puzza ci doveva essere in studio (sicuramente la leccaculo-presentatrice se la sarà fatta addosso). Come ha detto SANTORO ad ANNOZERO noi siamo, in proiezione futura, un tg4 fatto meglio di quello di emilio fido, che porterà voti al nano, quindi che ca..o vogliono questi lec.ac.lo che continuano a criticarci perchè irridiamo il loro signore-nano. Finchè noi lo sbeffeggiamo il nano vince? E allora siate contenti e non vi preoccupate di quello che diciamo.

  33. Anonimo il said:

    all’indecenza non c’è proprio limite, cosa centra berlusconi in questo contesto, voi avete la fobia ve lo sognate pure di notte, comunque molti conduttori per non avere querele prendono le distanze da chi ingiuria o accusa le persone senza un valido motivo. questo non è tv è un paeerse che non ha più identità

  34. Tutto è partito da una battuta su Berlusconi. C’entra , certo che c’entra. Vista la frequentazione con Putin, non si sa mai. In Russia certi giornalisti non ligi al dovere fanno una strana fine…, qui potrebbero perdere il posto, visto che la lista di donnine da sistemare è lunga come l’eventuale ponte sullo stretto

  35. Anonimo il said:

    Siamo sempre più dentro una dittatura morbida, un fascismo *moderato* (“moderàti” è l’aggettivo con cui amano connotarsi i cortigiani del piccolo duce), in cui l’omologazione e il servilismo castrano qualsiasi senso di dignità. Questo Paese si sta talmente involvendo che tocca a un Presidente della Camera ex-fascista fare la parte del progressista (sarà che Fini ricorda i bei tempi i Jamaica?)! Ironia della sorte… 🙁

I commenti sono chiusi.