La vera storia dei 160.000 euro ritrovati e riconsegnati al proprietario

La signora deve andare in banca, è in grave ambasce economiche, deve far fronte ad un debito di 240.000 euro e non sa dove sbattere la testa. E’ disperata.
Ed ecco che avviene il ritrovamento della cassetta con denaro e assegni. Il cuore che batte all’impazzata, si guarda in giro, perfetto, nessuno l’ha vista.
Si mette in disparte, comincia a contare…azz solo 160.000 euro. La situazione migliora ma il debito grosso rimane. Che sfiga, non poteva esserci qualcosa in più?. La signora pensa ad una soluzione che possa toglierla dai guai. Ed ecco l’illuminazione. Rienta di corsa a casa. Accende internet, cerca un po’ di numeri di telefono e comincia uno strano giro di telefonate.
” Pronto Tg1? Buongiorno. Sentite, so che voi siete affamati di storie natalizie, scene lacrimose e patetiche. Ho trovato una cassetta con 160.000 euro. Potrei tenermele, capisce che non capita tutti i giorni. Oppure consegnarle al proprietario, voi ci fate la vostra bella storia di natale che vi fa impennare l’ascolto e io vi concedo l’intervista. Tutto questo vi costa 50.000 euro. Che dite?” – ” Certo che ci stiamo, ok, affare fatto!”
La signora continua:
-“Pronto Tg2? Buongiorno, ho ristrovato una cassetta etc…etc…, consegno tutto al proprietario, vi concedo l’intervista etc… voi mi date 50.000 euro, vi va bene? – “Ok per noi va bene!”
-“Pronto Tg3? …etc…etc… – “Ok!”
-“Pronto TG4? …etc…etc… – “Ok!”
-“Pronto TG5? …etc…etc… – “Ok!”
-“Pronto Studio Aperto?… etc…etc… -“Ok!”
-“Pronto La7? …etc…etc… – “Ok”
-“Pronto sky?…etc…etc… – “Ok”
Totale Tg € 400.000
Soldi ritrovati € 160.000 =
——————————————–
Ricavo netto € 240.000 (debito saldato)
Buon Anno a tutti

Votala su

Precedente Vignetta di fine anno Successivo Regali tecnologici (da non usare durante l'orario di lavoro) - satira di basso profilo

26 commenti su “La vera storia dei 160.000 euro ritrovati e riconsegnati al proprietario

  1. per dovere di cronaca:emilio fido le ha offerto il doppio per l’esclusiva, lei ha dichiarato 50.000 ma sono mooltiii di più. in fondo R4 in un certo qualsenso l’esclusiva l’ha avuta perchè è il primo tg ad andare in onda(insomma tiggì è un parolone …)

  2. Geniale! Ieri sera a discutere con gli amici di problemi di coscienza: chi sì, chi no, chi forse. Mi sembra un’ottima soluzione.

  3. Li ha riconsegnati perchè pare che il 70% della cassetta fossero assegni circolari che se incassati li avrebbero fatta scoprire e fare la figura della cioccolataia invece che l’eroina di Natale.Io sono convinto che è tutta una montatura oggi i giornalisti le notizie le prendono dall’ANSA col cavolo che vanno sul posto, ecco perchè i giornali sono diventati tutti uguali.

  4. Ho 120.000 euro da “investire” , visto che la borsa è quel che è , li investirò in Tg .Ideata da mio padre : Giorgio

  5. Ciao Pietro Buon Anno,per me invece è andata cosi:La signora si è accorta troppo tardi del malloppo, ormai le 2 telegamere esterne l’avevano inquadrata allora pensa se prendo il denaro mi rintracciano e mi condannano, ma se lo restituisco mi aspetta il 5% di diritto (meglio poco che una condanna giusto)

  6. Dunque se s’è beccata il 5% sono circa 8.000 euro, non ti cambiano la vita ma ti fanno andare a Cuba per qualche tempo…

  7. Anonimo il said:

    Mi sembra un’idea geniale. Appena trovo 160.000 euro, la metto in pratica anche io!

  8. E io che nun riesco a trova’ manco un bjetto non obbliterato de la metro. Levateve de torno perchè ce devo ave’ ‘na jella che manco a dillo.

I commenti sono chiusi.