Mercato dei Vini 2016: la crescita della FIVI e cosa significa essere Vignaioli Indipendenti

Lasciati sfumare e sedimentare i pensieri a caldo, che hanno seguito l’edizione 2016 del Mercato dei Vini di FIVI (Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti), provo a mettere in fila qualche considerazione più arguta e un po’ meno di pancia, perché questa è stata una edizione quanto meno particolare.
Impressionante l’afflusso di gente rispetto agli anni passati già dalla mattina, forse complice l’orario leggermente più ritardato, forse la quantità di produttori presenti, forse una generale riscoperta del mondo del vinoartigianale”.
(continua a leggere qui)

Precedente 206 - Tra le poche certezze della vita c'è che ... Successivo Roma, arrestato per corruzione Marra, fedelissimo della Raggi. Clicca qui per liberarlo.