Ora ha il terrore dei contestatori che gli gridino «pedofilo, vattene, vergogna!»

Il «trappolone» che il Cavaliere più teme, di qui alle elezioni, non consiste nelle rivelazioni osé dei «giornali nemici», come li battezza lui, gruppo «Repubblica» in testa. No, il vero incubo di Berlusconi, quello che in queste ore ne attizza gli sfoghi semi-pubblici, ha l’aspetto a lui molto familiare di una telecamera. Che l’attende al varco dopo il comizio, la manifestazione pubblica, la passeggiata tra la gente. E riprende un gruppo di contestatori, magari semplici figuranti, che spuntano fuori come dal nulla, peraltro inquadrati in modo da sembrare folle oceaniche. I quali gli gridano «pedofilo, vattene, vergogna!». E la contestazione organizzata fa subito il giro del mondo, creando l’evento simbolico della dissacrazione, come fu per Bettino Craxi il famoso lancio di monetine in via del Corso, prologo della sua fine politica.

(da la Stampa) l’articolo continua qui

Ti è piaciuto il post? Vota Ok oppure No. Grazie!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Precedente "Lunedì" - di Miss Kappa - Cronache dal terremoto di L'aquila Successivo I veri valori di casa Berlusconi

19 commenti su “Ora ha il terrore dei contestatori che gli gridino «pedofilo, vattene, vergogna!»

  1. apparte che non mi piace l’idea di una gogna pubblica… e che nominare piazzale loreto penso che sia orrendo sono daccordo con te Pietro secondo me l’inizio della fine è stata la presa di posizione della moglie…e da li è tutto in caduta libera verso la fine… e sarebbe anche ora!!!

  2. Anonimo il said:

    Ma si certo! Il problema dell’Europa è un capo di stato che va ad una festa di una ragazzina figlia di amici. (mi sbaglio oppure i genitori erano presenti??) Invece la Corea sta per testare il terzo missile. Aveva ragione la Fallaci Eurolandia oramai è pronta per una prossima invasione!

  3. Anonimo il said:

    Sinistra disastrata non sapete più che menzogne o porcherie inventare.Siete alla disperata ricerca di scandali che non esistono.Scandalosa è sola la sentenza infame , di solo primo grado, della lurida militante GANDUS (giudice ???) che sarà annullata da chi vorrà aprire gli occhi anziché condannare “a prescindere”

  4. qua non si tratta di processi. Qui si tratta di capire se questo paese può avere un leader trasparente, senza scheletri nell’armadio, che sia quanto di meglio un paese possa offrire come affidabilità ed esempio per gli altri, o dobbiamo assistere per decenni ad una commistione tra politica e spettacolo, dove la seconda prende il sopravvento. Senza contare i messaggi di faciloneria, ammiccamenti, maschilismo, considerazione per la donna che ci porta indietro di secoli, poco senso etico, scarso senso di rispetto per istituzioni come parlamento e magistratura, sindacati, altri schieramenti politici. Questo premier con la sua condotta, sta inculcando alle nuove generazioni, principi che non aiuteranno di certo nella crescita della nostra civiltà…

  5. il video del lancio delle monetine all’amico craxi campeggia sul mio blog da circa due settimane. le donnette sono troppo avanti!! Per non dimenticare MAI.

  6. Caro il mio anonimo… se sono davvero menzogne, quelle della sinistra, non si capisce cosa aspetti Berlusconi a smontarle punto per punto, una per una. Non dovrebbe essere difficile, no?E invece siamo ancora qua che aspettiamo, e intanto vengono fuori dichiarazioni, poi smentite, poi spuntano genitori… poi ex-fidanzati, tutti a dire la loro, ma senza che NESSUNO faccia chiarezza.Qui non c’entra la destra e la sinistra. C’entra che c’è una situazione poco chiara che però finora nessuno riesce a dirimere una volta per tutte.Se la verità fosse lampante e facilmente dimostrabile ci si dovrebbe mettere due secondi, a fare luce!Ci arrivate a capirlo, questo?E invece si aspetta… si prende tempo… “chiarirò… dirò…” e intanto però non è stato chiarito un cazzo.E poi immaginatevi che soddisfazione avrebbe a tirargliela sui denti ai “comunisti”, eh?Che lo faccia! Stiamo aspettando!

  7. Non sapevo però che molti quotidiani esteri,tipo il Financial fossero di proprietà di Ezio Mauro…anche quelli sono della ‘cordata’ Repubblica anti-berlusconismo????

  8. Tutto il mondo è cordata comunista, ormai è una favola per allocchi. Il problema è che gli allocchi sono in maggioranza…

  9. Anonimo, il problema non è la ragazzina di cui non mi frega proprio un bel nulla, il problema è che Berlusconi è corruttore da 30 anni!!!Il problema è che lui e i suoi amici sono collusi con la MAFIA: M – A – F – I – A.Do you understand????????Leggiti un po i libri di Scarpinato e Travaglio, ecc.Saluti!!

  10. Anonimo il said:

    Il Sire prima smentisca la propria moglie che ha detto che se la fa con le ragazzine e che è malato, prima di prendersela con i comunisti che non ci sono piu’

  11. e tu sei sempre carina da passare dal mio blog, nonostante io sia pigro e non ricambio spesso le visite nel tuo bel blog .-)

  12. Basterebbe che non fosse quel che è. Ma gli costa fatica. Indi, è il minimo, ma il minimo, che potrebbe succedergli. Ma il minimo eh.

  13. Dato che i tuoi post spesso sono ironici, qualche volta mi riesce difficile capire se fai dell’ironia o dici sul serio (sai, noi gatti non siamo tanto svegli…). Da quel che dici, sembrerebbe che davvero Berlusconi tema di essere pubblicamente sbeffeggiato. Perché, è già avvenuto? Io avrei pensato piuttosto che gli Italiani, essendo quel che sono, lo avrebbero osannato… forse che gli Italiani sono più intelligenti di quanto io non pensassi?…Fosse vero…gatta susanna

  14. Presto organizzerà un manipolo di figuranti prezzolati che ripresi dalle telecamere in maniera da sembrare una folla grideranno come ossessi: ” impotente, vattene, vergogna” e così si chiuderà anche questa vicenda.

I commenti sono chiusi.