Precedente "Grazie Silvio!" Stavolta mi tocca dirlo sul serio Successivo L'OPPIOSIZIONE

29 commenti su “PARMA – Vigili poco urbani

  1. Ciao Pelle,anche io ho postato sull’argomento.Programmato per domani mattina.Ho scritto poco anche io.Pellescura, mi vergogno per il mio paese, veramente.DarioITALY ITALIA

  2. questa è l’unica cosa che hanno fatto veramente purtroppo…perchè la monnezza c’è a l’ici già era stata tolta alla maggior parte degli italiani…

  3. eppure se è li, qualcuno l’ha votato….. tutti dicono..io no….. mah……è anche vero che grandi alternative…. :-(W il programma elettoralela monnezza a napoli non c’è piu’ perchè non ci sono piu’ i giornalisti…

  4. quinta!le notizie di cronaca ci sbalordiscono, vero?ma si possono ancora fare queste cose nel duemila?dov’è la civiltà!!!ironizziamo per non …buona giornata^___________^

  5. Ma voi state fraintendendo (come è difficile da scrivere ‘sta parola!) “Lo stavano MALmenando!” non lo stavano picchiando per bene, c’è una bella differenza!Come siete prevenuti;)

  6. il governo sta realizzando un’altro punto del suo programma:SI quello exnofobo,nel senso verbale del termineCaccia al nero,per massacrarlo e cacciarlo,poi faR finta di nulla-ParlAre di fraintemdimenti,parlare di sfuggevoli cadute-nella CIVILISSIMA parma-qualcosa non funziona piu’-Il programma fascista si sta attuando…IN PIENO!!

  7. Parma, vigili prendono un pusher, poi si accorgono che era solo un negro qualsiasi e quindi decidono di pestarlo per non creare un imbarazzante precedente.Svolta delle indagini sul pestaggio di Parma, non si e’ trattato di atto xenofobo: uno dei due vigili ha un tatuaggio del “Che” sul petto.Il sindaco fa quadrato con i vigili: “Fanno solo rispettare le regole: alle cinque al parco Eridiana non vogliamo vedere negri in giro”.

  8. Ma avremo sempre bisogno di questi squallidi episodi per ricordarci che viviamo in una landa sperduta e razzista del mondo?

  9. Questi si che fanno quello che promettono, non come quei culattacchioni dei “cumunisti” che avevano promesso i pacs e poi andavano tutti a baciare la mano del papa re: w il popolo della libertà di picchiare i negri, w bossi, buona padania a tutti!

  10. Ti stai danto alle vignette ora!Che gli importa di una persona che anche di colore, tanto vale farne quello ceh vogliono…incomincio a vergognarmi di essere italiana!Ciao

  11. effettivamente sulla ripetizione degli esami del figlio di bossi qualche dubbio ce l’avrei anch’io. Se uno è un “asino” non c’è riesame o TAR che tenga per ottenere la maturità. Poi tenedo conto del padre che si ritrova ( furbo più di una volpe )c’è da sperare che non sia la solita trovata per “passare” alla classe successiva, magari addomesticando un pò questi altri insegnanti.

I commenti sono chiusi.