Piero Pelù, detto anche Hakuna Matita

Piero Pelù, detto anche Hakuna Matita, canta:

Dammi una matita che mi taglio le vene.

La matita del vicino è sempre più indelebile.

Anche le matite nel loro piccolo si scancellano.

Ho scritto t’amo con la matita indelebile.

Una matita è per sempre.

(Ormai pure le scie chimiche si vergognano)

 P.S. E comunque le migliori sono le Hofer out

Io ve lo dico. Stiamo andando in overdose di puttanate.

Il furore ideologico e la convinzione di avere sempre ragione ha fatto più morti della peste.

(E pensare che Piero Pelù è uno dei più svegli. Non oso pensare…)

Precedente 193 - La miglior vendetta è... Successivo Vi meritate il proporzionale con lo scappellamento a centro destra.