Sull’utilità relativa dei punteggi centesimali del vino

Di fronte alle obiezioni di chi dice che sarebbe meglio abolire i punteggi dei vini, siano essi centesimali, come da scuola americana, o ventesimali, come da prassi anglo-francese, io osservo che i rating sono comunque utili a farsi un’opinione in vista di possibili acquisti.
(continua a leggere qui…)

Precedente Il Trumpo - Num 20 Successivo Il Trumpo - Num. 21